• Intervento MBS a cura di Anna Marras, titolare Ediliziacrobatica, OSM Partner EDAC

    Oggi sono veramente emozionata perché è la prima volta che tocco con mano “spiritual business”, il libro che ho scritto su suggerimento di Paolo Ruggeri e dello staff di Engage editore.

    Oggi vi parlerò di alcuni dei punti trattati dal libro. In particolare toccherò i 7 punti che in qualche modo rappresentano il percorso verso la riscoperta di noi stessi, di ciò che siamo e dei motivi per cui siamo venuti al mondo, perché è solo attraverso la consapevolezza che si può ottenere un grande successo, nel lavoro ma direi soprattutto nella vita.

    • Giù la maschera: Sono molti anni che conosco OSM, ho appreso numerose tecniche e metodologie per la gestione d’impresa. Eppure nella mia esperienza ho scoperto che le tecniche e le metodologie non bastano. Serve qualcosa di più. La domanda che faccio a voi, per tirare giù la maschera è: Ma se tu non fossi nella situazione in cui sei ora, dove vorresti essere? A volte accade che la nostra vita sia costruita su delle abitudini, non sui nostri obiettivi e sui nostri sogni. Le cose per cui stai lottando, sono veramente quelle che ti rendono felice? Osservandoci profondamente decidiamo di stare di fronte a noi stessi. Giù la maschera significa essere padroni della propria mente, liberi dai condizionamenti e dalle abitudini. La mente si libera guardando alle opportunità che ti permettono di raggiungere i tuoi veri sogni. A prescindere da ogni risultato che ottieni, tu devi continuare a mettere in campo una causa nobile. Devi mettere grande entusiasmo in ciò che fai e riconoscere il tuo essere prezioso. Non esiste una via spirituale verso il successo, fino a quando sei carico di zavorre o finché insegui le mete di qualcun altro.
    • Senza paura: La paura in sé non è negativa, ma non bisogna essere limitati dalla paura nelle proprie scelte. Le difficoltà della vita, gli ostacoli, sono ciò che ci permette di manifestare la propria capacità. Bisogna vivere come i surfisti, per cui l’onda non rappresenta un ostacolo, ma un modo per esprimere le proprie passioni.
    • Il piccolo Io e il grande Io: Quando sei diventato il padrone della tua mente, c’è un accesso veloce al successo attraverso la spiritualità. Passi dal piccolo Io al grande Io. Passi dal ricercare la tua vittoria personale, al cercare di aiutare la vittoria di qualcun altro. Nel momento in cui senti profondamente, sinceramente che tu e le persone che ti stanno intorno siete interconnessi, puoi iniziare a trovare la piena realizzazione di te stesso, aiutando gli altri. Grazie a questo la vita si espande.
    • L’ascensore per la felicità: L’ascensore per la felicità è un mezzo che porta ad elevare lo sguardo, a guardare da un’altra prospettiva. L’ascensore per la felicità mi ricorda che sono parte di una rete invisibile e immensa. Se osservi dall’alto, questa rete la puoi vedere, puoi capire questa interdipendenza e questo ti permette di stare di fronte a te stesso e gli altri. Questa prospettiva ti permette di comprendere la sofferenza dell’altro anche quando ti ferisce.
    • Affrontare le difficoltà: Tutto ciò che di negativo esiste nella tua vita, rappresenta un’opportunità di crescita.
    • La rivoluzione umana: Se sblocchi il tuo potenziale, stai riconoscendo a te stesso di essere prezioso. Ogni sofferenza si supera andando oltre il proprio io.
    • Simultaneità di causa ed effetto: Ciò che ci fa sbagliare nella vita, ci fa andare fuori rotta, è la mancanza di fede. A volte i risultati non arrivano subito, nonostante si mettano in campo i migliori propositi. Come fanno i contadini, bisogna insistere e seminare il terreno, fino a quando questi germogliano, nel momento più propizio per noi e per gli altri.

Questi sono i punti che hanno determinato un grande cambiamento nella mia crescita come persona e che, in qualche modo non solo hanno determinato il mio successo professionale, ma mi hanno proprio salvato la vita.

Solo quando osservi le cose per come sono, nella loro interezza, puoi liberare il tuo pieno potenziale come individuo.

Per ricevere maggiori informazioni compila il modulo

Nome e Cognome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Città (richiesto)

Il tuo messaggio

Dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso l'informativa ai sensi del Reg. UE 2016/679 (Art. 13) e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Esprimo in modo consapevole e libero il consenso al trattamento per le seguenti finalità:
Finalità 1 do il consensonego il consenso
Finalità 2 do il consensonego il consenso
Finalità 3 do il consensonego il consenso