Tante volte succede di trovarsi in momenti di difficoltà. A volte il ReStart è necessario perché dobbiamo cambiare qualcosa, a volte non è voluto ma ci viene imposto per sopravvivenza. A volte dobbiamo fare scelte difficili ma importanti che ci costringono a ripartire, dobbiamo avere fede e coraggio per ritrovare l’energia vitale.

Io sono caduta diverse volte. Quando ho una difficoltà, la rabbia mi spinge ad attaccare. Non mi rassegno mai. La crisi è una risorsa: porta sempre un’opportunità.

IL SISTEMA CHE HO ATTIVATO NEI MOMENTI DI DIFFICOLTÀ

Punto fondamentale: focalizzarsi sui valori. Nel momento in cui si perdono, il risultato diventa irraggiungibile.

  1. Ripartire dalla fine (fase di visualizzazione)
  • Pensa partendo dalla fine e sviluppa la capacità di immaginare nella tua mente ciò che attualmente i tuoi occhi non sono in grado di vedere.
  • Qual è il risultato che vuoi raggiungere?

Abbi chiaro dove vuoi arrivare, qual è la tua destinazione, comprendi cosa realmente ti renderà felice e come raggiungerlo.

      2. Tutto parte da te (fase proattiva)

“Un uomo può fallire molte volte ma non diventa un fallito finché non comincia a dare la colpa a qualcun altro” – E. R. Burroughs.

Le persone proattive non si lamentano, agiscono e possono influenzare quello che sarà il futuro.

      3. Rialzarsi (fase emotiva)

Qui inizia il vero lavoro perché entrano in campo le tue emozioni.

  • Verità

Stai di fronte agli errori, non giudicarli e non giudicarti, ma impara da loro.

Non temere il giudizio delle persone. “Ho fallito in qualcosa, non sono fallito io.”

Interroga e apprendi ma non esigere tutte le risposte. Prendi e parti!

  • Speranza

La speranza è una risorsa che attiviamo quando le cose non vanno come avremmo voluto o quando ci ritroviamo in situazioni di sofferenza.

“Nessuno ci può togliere la nostra libertà interiore che ci rende, anche in situazioni veramente estreme o addirittura di prigionia, padroni del nostro destino.” – V. Frankl

  • Resilienza: la capacità di affrontare le avversità della vita, di superarle e di uscirne trasformato e rinforzato.

Devi avere tenacia e accedere alla forza emozionale di chi sei davvero.

Sii testardo, non mollare.

      4. ReStart (fase di ricostruzione)

Non dare la colpa a nessuno, guarda dentro di te. A quel punto, dopo che ti sei rialzato, riparti.

Quello che hai è la tua base per ripartire. Circondati di persone positive: persone che ti mettono a tuo agio, che ti fanno sentire bene, che credono nei valori.

Mantieni la bella persona che sei. Noi siamo belle persone.

Il timone dovrà essere tra le mani della persona più potente che ci sia. Le tue!

Nome e Cognome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Città (richiesto)

Il tuo messaggio

Dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso l'informativa ai sensi del Reg. UE 2016/679 (Art. 13) e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Esprimo in modo consapevole e libero il consenso al trattamento per le seguenti finalità:
Finalità 1 do il consensonego il consenso
Finalità 2 do il consensonego il consenso
Finalità 3 do il consensonego il consenso