– Intervento mbs a cura di Michaela Gariboldi
Come donna imprenditrice mi devo dividere tra diversi impegni. Sono socia di diverse aziende, ho una famiglia e ho un bambino. Con il tempo ho capito che per riuscire a gestire numerose attività in modo corretto, mi serviva un metodo.
La vita si può suddividere in 4 aree principali:

1) Io
2) Famiglia
3) Società
4) Lavoro

Quando una di queste 4 aree “non esiste”, ovvero viene inglobata dalle altre, allora significa che qualcosa non funziona. L’assenza di una di queste 4 aree del vivere determina una vita che, presto o tardi, arriverà a complicarsi e a compromettere il tuo equilibrio.
Oggi mi rendo conto che, nonostante 4 aree si possano distinguere, a volte esistono delle situazioni in cui queste si sovrappongono. Ad esempio nel mio lavoro è previsto il contatto con altre persone, lo sviluppo di attività che puntano al miglioramento della società e, sempre nel mio lavoro, è previsto che io svolga delle attività finalizzate alla mia formazione e alla mia crescita personale. Di conseguenza per fare un esempio, l’area lavoro, non è solamente lavoro, ma è anche “Io” e “società”.

Certo, non sempre è possibile. Bisogna anche considerare che vi sono dei periodi in cui puoi operare una scelta consapevole e decidere di lasciare più spazio ad un’area. Questo però può essere possibile solamente per un periodo di tempo limitato, altrimenti, prima o poi, le altre aree manifesteranno le loro carenze. Questo spesso si manifesta, nel mondo imprenditoriale, con titolari di azienda che sono molto concentrati sul proprio lavoro e dedicano troppo poco tempo a famiglia e affetti. Questo a lungo termine può avere effetti profondamente negativi nella vita delle persone.
Per riuscire ad essere più efficenti, credo che si debvba andare oltre certi pensieri comuni che guidano l’agire delle persone. Si tratta fondamentalemtne di un cambio di prospettivas, che, almeno per me, ha fatto una grande differenza. Questi i punti fondamentali per riuscire a gestire.

TEMPO O RISULTATI: Molte persone si focalizzano eccessivamente sul tempo. Il fatto è che non si deve mai pensare in termini di tempo ma di risultati. Se ti concentri non tanto su ciò che devi fare, ma sul risultato che devi ottenere, alla fine riesci a ottimizzare il tempo. Se punti al risultato, riesci ad eliminare tutto ciò che è superfluo e ti concentri solamente su ciò che è strettamente indispensabile al raggiungimento di quanto desideri ottenere. Spesso non è che non ci sia tempo, ma è la mancanza di obiettivi chiari.

OTTIMIZZAZIONE TRAMITE PIANIFICAZIONE: Io gestisco diverse aree dell’azienda. C’è da dire però che ho anche delle persone di grande valore che mi aiutano a gestire ciascuna di esse. Poi cerco anche di pianificare e ottimizzare tutto ciò che faccio. Per fare un esempio banale, io parcheggio la macchina nel garage vicino alla lavatrice. Quando prendo la macchina avvio la lavatrice, poi rientro e metto il bucato nell’asciugatrice, senza dover perdere tempo nello spostarmi da una parte all’altra. E’ importante capire bene come i diversi impegni possono essere pianificati in modo da occupare meno spazio possibile in termini di tempo.

L’ ENERGIA E’ UN ALLEATO FORMIDABILE:
Secondo Einstein
E = MC²
Di conseguenza…
C² = E/M
Se vuoi ottenere più risultati e andare alla velocità della luce, devi concentrarti sull’energia e non sulla materia. Per essere veloce ed efficiente devi mettere grande energia in ciò che fai. Se svolgi tante attività, devi tenere sempre in considerazione il fatto che ognuna di quelle attività ti toglierà delle energie, riducendo progressivamente la tua velocità nello svolgerle. La conseguenza naturale è che se desideri mantenere alta la tua velocità ed efficienza devi trovare un modo per “ricaricare le pile”. A volte ritagliarsi un po’ di tempo per sé stessi aiuta a mantenere alto il proprio livello di energia e quindi a mantenere la tua efficienza, riuscendo a svolgere le diverse attività in minor tempo. Ogni persona ha un proprio modo di ricaricare le batterie, trova il tuo e, quando sei scarico , ricorri al tuo.
Fai inoltre attenzione alle persone che trasmettono negatività. Chi si lamenta costantemente, chi è pessimista, chi non crede al “si può fare” ha la tendenza a drenare le tue energie ed è per questo motivo che devi attuare dei sistemi per proteggerti e preservare la tua carica energetica.

Per richiedere maggiori informazioni su tecniche e strategie per la pianificazione delle attività, compila il modulo:

Nome e Cognome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Città (richiesto)

Il tuo messaggio

Dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso l'informativa ai sensi del Reg. UE 2016/679 (Art. 13) e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Esprimo in modo consapevole e libero il consenso al trattamento per le seguenti finalità:
Finalità 1 do il consensonego il consenso
Finalità 2 do il consensonego il consenso
Finalità 3 do il consensonego il consenso