Questa MBS speciale dedicata allo “Spirito competitivo”, in cui si mettono in relazione le attitudini degli sportivi con il mondo del business, ha per me un significato particolare. Oggi infatti mi occupo di business e, in qualità di General Manager di OSM Partner, mi occupo di far vincere i nostri franchising e i nostri clienti, però nasco nel mondo dello sport.

Ogni giorno vedo imprenditori e manager che scendono in campo per portare la propria azienda al risultato, contro tutto e tutti, con grinta e determinazione. In questo ci vedo un grande parallelismo con il mondo sportivo e infatti lo sport a me ha insegnato molto e mi ha aiutato enormemente nel business.

Dietro ogni risultato conseguito, c’è una passione coltivata giorno dopo giorno, ci sono i piccoli e i grandi sacrifici quotidiani. Dietro alla vittoria di un istante, c’è una storia iniziata anni prima.

La mia storia personale inizia a bordo vasca. All’età di cinque anni ho visto per la prima volta una piscina e, vedendo le persone nuotare, promisi a me stessa che sarei riuscita a diventare la migliore di tutti nel nuoto.

A sei anni i miei genitori mi iscrissero a nuoto e poco dopo iniziai a fare le prime gare. In seconda media mi hanno dato le chiavi della piscina e alle cinque e mezzo di mattina, prima di scuola, andavo a nuotare. Aprivo la piscina quando fuori era ancora buio, e, accese le luci, iniziava la mia sfida personale contro il tempo.

La grande determinazione, la grinta e la perseveranza mi hanno portato a partecipare agli europei di nuoto e a diventare un’atleta in grado di competere a livello internazionale. A quel punto volevo vincere l’oro alle olimpiadi. Era il mio grande sogno e il mio obiettivo di vita. Tutte le attenzioni, l’alimentazione, il riposo e tutti gli aspetti della mia vita erano concentrati su quell’obiettivo, non esisteva niente altro.

Dalla mia esperienza sportiva ho imparato molto. In particolare ho imparato un’attitudine e un modo di approcciare le sfide e le difficoltà che mi hanno permesso di vincere nel business.

Questi sono i cinque punti che ritengo fondamentali nel perseguire un grande obiettivo:

  • “Tu decidi e le cose accadono”: quando hai stabilito un obiettivo e hai deciso di raggiungerlo, poi le cose accadono davvero, perché metti in moto l’intenzione, ovvero proietti tutto te stesso e tutte le tue energie al raggiungimento di quanto ti sei prefissato.
  • “In principio era la competizione”: Io ero fortemente competitiva, lo sono sempre stata. La competizione in sé racchiude alcune cose differenti. Ognuno ha un’interpretazione diversa, io personalmente la intendo come un insieme di convinzione, credenza, grinta.
  • “Il dolore è temporaneo, mollare è per sempre”: A volte, nel raggiungere il risultato, ti trovi di fronte a una situazione difficile, scomoda, che ti impone scelte dolorose e sacrifici. La perseveranza in quelle situazioni è determinante e fa la differenza. La magia non esiste, esiste solamente il duro lavoro. Nello sport, a volte, ti alleni mesi e fai grandi sacrifici per migliorare la performance di pochi decimi di secondo, che però possono fare la differenza tra una medaglia d’oro e una d’argento, ovvero tra vincere e perdere.
  • “Lamentarsi non è una strategia”: Per vincere serve una grande intelligenza agonistica, ovvero una serie di abilità che ti portano ad affrontare e superare le sfide con gli altri e soprattutto con sé stessi. Lo sport insegna la resilienza, la capacità di gestire lo stress e a ripartire con grinta e determinazione anche dopo una caduta.
  • “L’importante è vincere”: Julio Velasco dice “chi vince festeggia, chi perde spiega” e io mi trovo d’accordo. So che va contro il pensiero di molti e forse non è una posizione molto popolare, ma per me non esiste partecipare, esiste solo ottenere il risultato.

L’ultima regola che desidero condividere e che forse è anche la più importante, è che Il futuro appartiene alle persone che credono nei propri sogni. Qualsiasi sia il tuo sogno, portalo avanti, giorno dopo giorno, con grinta e determinazione.

 

Per maggiori informazioni sui servizi OSM compila il modulo

Nome e Cognome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Città (richiesto)

Il tuo messaggio

Dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso l'informativa ai sensi del Reg. UE 2016/679 (Art. 13) e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Esprimo in modo consapevole e libero il consenso al trattamento per le seguenti finalità:
Finalità 1 do il consensonego il consenso
Finalità 2 do il consensonego il consenso
Finalità 3 do il consensonego il consenso