La strategia di chi ha fatto 500k in un mese.

Durante il lockdown forzato a causa del Covid, alcuni imprenditori hanno visto i propri fatturati prosciugarsi.

Altri, invece, hanno giocato d’astuzia e si sono reinventati.

Un esempio virtuoso è rappresentato da Valentina Tecchio, imprenditrice seriale, fondatrice (fra gli altri) di Maison Estéthique e influencer nel settore beauty.

Che cosa ha fatto per far registrare un record di vendite tanto eccezionale quando insperato ad inizio quarantena?

Valentina non è rimasta con le mani in mano, ma ha sfruttato uno dei canali social più potenti in circolazione: Instagram.

E l’ha fatto in maniera tremendamente efficace, perché non si è limitata a postare qualche semplice foto o video come hanno fatto in molti.

Valentina è partita infatti da una regola d’oro che tanti imprenditori spesso dimenticano: è fondamentale creare e mantenere relazioni umane con i propri clienti.

Con questa convinzione in testa, ha usato tutti gli strumenti a sua disposizione per far sentire alla sua community la sua vicinanza.

In che cosa si è differenziata?

Innanzitutto ha ricorso massicciamente alle dirette streaming, permettendo così al suo target di comunicare con lei in real-time.

Se alcune live consistevano in vere e proprie consulenze gratuite e tutorial sull’utilizzo dei suoi prodotti, altre lasciavano trasparire il lato più umano di Valentina, mostrandola nella sua quotidianità circondata dai suoi affetti (il marito e i due figli piccoli).

Questa strategia è servita non soltanto a incentivare le vendite, ma anche a renderla più umana agli occhi dei suoi followers, che non vedevano l’ora di passare del tempo con lei.

Seguono la stessa logica le stories, a cui Valentina non ha rinunciato nemmeno per un giorno. Grazie alle stories ha potuto infatti sia promuovere direttamente i suoi prodotti, consentendo all’utente di giungere al carrello con un solo click, sia comunicare in maniera aperta e personale.

E non è tutto.

Nell’ottica di far crescere la sua community, Valentina è anche riuscita a organizzare dirette con artisti di spessore come Arisa e Giulia De Lellis, accrescendo così la propria popolarità sulla piattaforma.

Ti sembrano soluzioni improponibili per il tuo business?

Se la tua risposta è sì, ecco perché le cose non stanno proprio in questo modo.

Consideriamo anzitutto di cosa hai bisogno per aumentare il tuo fatturato sfruttando la potenza di Instagram (o di altri social network):

1) Un account;

2) Contenuti che piacciono al tuo target come video tutorial, tendenze di settore, novità, articoli, stories e chi più ne ha più ne metta;

3) Costanza (la costanza è tutto in questo campo).

Certo, una strategia del genere richiede la stesura di un piano editoriale, persone in grado di sviluppare contenuti che attirano…quindi tempo e denaro. Ma sarebbe ridicolo non provarci se solo si confrontassero tali sforzi con i potenziali ritorni economici nel medio-lungo termine.

Gli step da seguire per tutte le aziende che si buttano nel mondo dei social sono sempre gli stessi:

  • raggiungere il target
  • invogliarlo, “scaldarlo”
  • convertire l’interesse in acquisto

La tecnologia permette di fare tutto ciò in un tempo relativamente breve e meno dispendioso rispetto ai sistemi di marketing tradizionale, consentendo alle imprese anche di umanizzare quanto basta il rapporto con i (potenziali) clienti.

Vendere su Instagram non è mai stato così facile.

Insomma, le piattaforme social sono dalla parte degli imprenditori, a patto che questi siano disposti a sfruttarne le immense potenzialità. E come abbiamo visto, chiunque nel proprio piccolo può farlo.

P.S.: magari le tue prime dirette streaming non saranno con personaggi conosciuti, ma non importa affatto. Alla gente piace comunque questo tipo di intrattenimento!

Tratto dall’intervento di Valentina Tecchio durante la MBS Business School del 23-24 giugno 2020.

check3Per maggiori informazioni
sulla Business School MBS
compila il modulo qui sotto.

 

Nome e Cognome (richiesto)

Azienda (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Città (richiesto)

Il tuo messaggio

Dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso l'informativa ai sensi del Reg. UE 2016/679 (Art. 13) e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Esprimo in modo consapevole e libero il consenso al trattamento per le seguenti finalità:
Finalità 1 do il consensonego il consenso
Finalità 2 do il consensonego il consenso
Finalità 3 do il consensonego il consenso