Chi è il responsabile dei risultati della tua azienda?

Il mercato? Il Covid? La concorrenza cinese? Lo stato?

NO! Saper gestire le persone è la chiave.

Nel 1450 veniva inaugurata la pratica della caccia alle streghe. Nel 1750 cessava di esistere.

Eppure, in molte imprese sembra tuttora in voga.

Cosa fai quando il tuo personale non performa come vorresti?E quando le vendite diminuiscono?
Insomma. Come reagisci quando le cose non vanno come ti aspettavi?

Gli scenari possibili sono due:

  1. Te la prendi con i tuoi collaboratori e ti concentri sui loro errori

  2. Ti consideri la causa principale e te ne assumi la responsabilità

Lo scenario b) è quello ideale, ma è anche quello più raro.

 

Come mai?

Le persone, spesso, non hanno spalle abbastanza larghe per assumersi le proprie responsabilità.  

O, semplicemente, non vedono proprio le proprie mancanze. E preferiscono incolpare gli altri piuttosto che se stesse.

Ci vuole una grande forza, infatti, per considerarsi la causa di situazioni non ottimali.

E non tutti sono in grado di farlo.

Stephen Covey diceva: “non puoi cambiare i frutti di un albero, senza cambiare le radici”.
Ovvero, se vuoi che le tue persone cambino, devi prima scegliere di cambiare tu.

Sembrano banalità? Forse.
Ma allora come mai il 90% degli imprenditori adotta un approccio da Medioevo?

Come mai, di fronte a problemi, ci concentriamo solo sui lati negativi degli altri e sulle cose che non vanno?

Questo atteggiamento non solo non migliora la situazione, ma la peggiora.

Risultato finale?

I problemi che avevamo si fanno ancora più grandi e ci distruggono.

 

Qual è quindi l’approccio più efficace per migliorare le performance dei tuoi collaboratori?

Anzitutto, sappi che tu hai la capacità di influenzare chi ti circonda.Ma non puoi farlo se non inizi da te stesso.

Prima agisci sulle tue aree di miglioramento, prima otterrai i miglioramenti che vorrai dagli altri.

I tuoi dipendenti dipendono da te, nel senso che sei tu il responsabile dei loro risultati. Una volta fatto tuo questo concetto, gestirai i problemi in modo diverso.

Non cercherai più una strega da bruciare viva e non ti focalizzerai più su quello che non va.

Risultato finale?

Le situazioni non ottimali si trasformeranno in opportunità di crescita reciproca e la produttività dell’azienda aumenterà drasticamente.

 

La strada verso l’inabilità è quella degli imprenditori deboli che criticano, incolpano e attaccano il proprio personale.

La strada verso l’abilità è quella degli imprenditori proattivi che non puntano il dito contro altri ma guardano anzitutto a se stessi, aiutando le proprie persone a crescere e migliorare.

🔸 Clicca QUI per scoprire come gestire al meglio le tue risorse umane https://www.opensourcemanagement.it/consulenza-aziendale/corsi-leadership/

P.S: “sono le persone dietro un’azienda che determinano la misura del successo di cui essa godrà” – Napoleon Hill

 

Per maggiori info sul nostro Corso Leadership compila senza impegno il modulo qui sotto.

Nome e Cognome (richiesto)

Azienda (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Città (richiesto)

Il tuo messaggio

Dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso l'informativa ai sensi del Reg. UE 2016/679 (Art. 13) e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Esprimo in modo consapevole e libero il consenso al trattamento per le seguenti finalità:
Finalità 1 do il consensonego il consenso
Finalità 2 do il consensonego il consenso
Finalità 3 do il consensonego il consenso