IL VALORE DI UN’IDEA È DIRETTAMENTE PROPORZIONALE ALLA QUALITÀ DELLE PERSONE CHE LA SPOSANO

Come si comporta l’imprenditore moderno? L’imprenditore moderno:

  • Gestisce al meglio le risorse umane esistenti;
  • Mentre inserisce nel gruppo persone dal potenziale più elevato.

Perché non cerca persone più brave e basta? Prima vediamo cosa significano questi due aspetti.

Gestire al meglio le risorse esistenti” = coinvolgere i nostri collaboratori, motivarli, formarli, elogiarli, farli crescere. Saperci mettere in discussione (concetto di causatività).
Inserire persone dal potenziale più elevato” = trovare i campioni che possono fare la differenza per la nostra azienda.

Non puoi assumere talenti se prima non ti prendi cura delle persone che hai già.

Ah no? NO! Ecco perché:

  1. I candidati più forti se ne stanno alla larga da aziende che non gestiscono bene le proprie persone (→ ricorda che viviamo in un molto super social interconnesso, tutti sanno tutto 👀);
  2. Senza un buon programma di gestione le risorse che hai già, col tempo, diventeranno sempre meno motivate e produttive (e sai che bel casino anche se inserisci qualcuno di forte?).[Per approfondire il concetto di gestione efficace delle risorse umane ti consiglio di leggere questo articolo sui 10 fattori della motivazione]

Fatta queste premesse, vediamo le 5 attività per attirare i campioni:

  • Devi gestire bene i tuoi collaboratori attuali, cioè motivare, far crescere, fare apprezzamenti, essere causativo ;
  • Devi stabilire una meta aziendale, un grande sogno da realizzare che susciti entusiasmo e crei un senso di sfida;
  • Devi creare opportunità di sviluppo per portare in azienda le persone dal potenziale più elevato. Chiediti, ad esempio: Perché “Aldo” dovrebbe venire a lavorare con noi?” – “Che tipo offerta lo attirerebbe?”;
  • In termini di denaro, devi proporre una componente fissa che basti per la sopravvivenza più una componente variabile che permetta di ambire a cifre importanti;
  • Devi fare annunci di ricerca del personale che includano piani di crescita, perché i talenti sono attirati dalla possibilità di fare carriera.

Okay, tutto molte bello, ma come faccio ad assumere se ho dei costi già elevati? E cosa ne faccio dei vecchi collaboratori?

Per fortuna c’è una soluzione a tutto.

Se sei un’azienda forte e in salute inserire nuovi campioni farà aumentare la produttività generale e ti arricchirà ancora di più (i maggiori costi, quindi, saranno più che compensati dai maggiori utili).

Se invece non stai andando bene…beh, cosa aspetti a invertire la tendenza?? Le cose non cambiano da sole. Cambiano solo se lo decidi tu. Per cui è inutile continuare con le stesse persone. SERVONO I CAMPIONI!

Cosa succede quando assumi dei grandi talenti?

  • La tua azienda riceve nuova linfa vitale e ringiovanisce;
  • Tu come imprenditore ti senti rivitalizzato e più carico di prima;
  • Le mele marce (cioè gli scollaboratori) sono spinte ad andarsene da sole.

Lascia che ti spieghi meglio cosa intendo dire nel 3° punto. Quando entrano in azienda persone ad alto potenziale, le persone già presenti hanno due opzioni: o adottano un atteggiamento più positivo, o vengono tagliate fuori.

In altre parole si innesca una sorta di selezione naturale → il miglioramento progressivo della qualità dei membri genera un “auto esilio” dei collaboratori meno produttivi e più problematici.

Anche per questo motivo l’inserimento di persone di talento deve essere una strategia continuaEssere sempre in fase di selezione è quindi imprescindibile per tutte le imprese che vogliono crescere e prosperare.

NON ASPETTARE CHE VADANO VIA LE MELE MARCE.

Inserendo persone di qualità quello meno motivate e produttive se ne andranno da sole. Che figata, vero?

Siamo giunti alla fine. Un ultimo sforzo, coraggio!

Stiamo cercando ma non troviamo nessuno” → quante volte avrai sentito/detto questa frase…

Se si verifica significa che sono presenti uno o più di questi fattori:

  • Non ti sei accorto che hai degli scollaboratori che ricoprono funzione chiave in azienda;
  • Non hai ancora iniziato a gestire meglio le tue risorse umani (vedi sopra);
  • L’offerta che proponi è inadeguata rispetto alla persona che stai cercando;
  • Non hai le idee chiare su chi stai cercando;
  • L’annuncio è incomprensibile e/o è promosso tramite canali poco efficaci;
  • Chi si occupa di selezione elimina molti candidati che invece sono interessanti.

Individua il problema e risolvilo immediatamente. E ricorda anche questa cosa importantissima: devi essere sempre in selezione!
Non aspettare che si liberi un posto per cercare un candidato di valore.

La ricerca di nuovi talenti non deve fermarsi mai, men che meno in momenti di crisi, perché sono i campioni che ti tireranno fuori dai guai, e ti faranno vincere.

Gestisci al meglio le risorse umane esistenti, mentre inserisci nel gruppo persone dal potenziale più elevato”. Ecco come puoi puntare al successo.

 

check3Per maggiori informazioni sul Corso Leadership per imprenditori e manager compila il modulo qui sotto.

Nome e Cognome (richiesto)

Azienda (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Città (richiesto)

Il tuo messaggio

Dichiaro di aver ricevuto, letto e compreso l'informativa ai sensi del Reg. UE 2016/679 (Art. 13) e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali.
Esprimo in modo consapevole e libero il consenso al trattamento per le seguenti finalità:
Finalità 1 do il consensonego il consenso
Finalità 2 do il consensonego il consenso
Finalità 3 do il consensonego il consenso